TOTEM Scene Urbane

X edizione

9-13 settembre

TOTEM SCENE URBANE | I luoghi del teatro

Totem nasce nel 2012 dall’idea di condividere con la comunità e il territorio il pensiero che caratterizza il lavoro artistico di Teatro Nucleo da oltre quarant’anni. Apriamo le porte del teatro per condividere il nostro lavoro con non-spettatori resi spettatori, con le persone che abitano qui oggi e che ci abitavano ieri, rendendoli partecipi della nostra progettualità, dove si incrociano un intenso lavoro produttivo, residenze artistiche multidisciplinari, progetti europei, laboratori teatrali per tutte le età.

Nel 2022 Totem compie 10 anni, un’edizione importante per noi, in cui intendiamo esprimere in modo tangibile il senso del nostro fare, del nostro agire sul territorio attraverso una fitta rete di progetti interconnessi nell’arco dell’anno e che trovano nel festival una sintesi e un momento di fondante incontro col pubblico e con la comunità.

Totem è quindi un momento di festa ma anche di riflessione profonda sul senso del teatro e dell’arte in forte connessione con il territorio, per contrastare l’isolamento culturale che contraddistingue questa che oggi è una periferia.

Il teatro e le performing arts in Totem Scene Urbane offrono un punto di vista privilegiato di osservazione e di azione, con interventi che si svolgono negli spazi aperti, in strade e piazze, secondo l’intento che da quarant’anni guida l’agire di Teatro Nucleo. Le proposte di Totem Scene Urbane sono pensate per coinvolgere le diverse le generazioni, a partire dai più giovani, cui sono dedicati percorsi laboratoriali e spettacoli multidisciplinari, che permettono una fruizione ampia e agevole, aperta a tutta la cittadinanza.

L’evento ha una dimensione locale, grazie alla collaborazione con le associazioni e scuole del territorio (Comune di Ferrara, Istituto Cosmè Tura, Comitato Vivere Insieme, Biblioteca Bassani) una regionale (Tramite il progetto di residenze Artistiche Cose Nuove) una nazionale e una europea (artisti e formatori dall’Italia e dall’estero).

Chi ci sarà:

Stalker Teatro (Torino, Italia); Teatro delle Selve (Novara, Italia); IAC Centro Arti Integrate (Matera, Italia); Elena Guerrini – Associazione Culturale Creature Creative (Grosseto, Italia); Giada Fuccelli e Andrea Rellini (Perugia, Italia); Drammateatro (Pescara, Italia); Teatro dei Venti (Modena, Italia); Anema Longa (Napoli, Italia); Nostromo Bonelli (Bologna, Italia); Collettivo Lunazione (Napoli, Italia); Bologna Bridge Band (Bologna, Italia); Teatro Nucleo (Ferrara, Italia); Elevator Bunker (Verona, Italia); TeatrInGestAzione (Napoli, Italia); Abraxa Teatro (Roma, Italia); Antagon Theater AKTion (Francoforte, Germania); Archan Paola Migliori; Paola Berton e Circo Ciccioli; Inma La Carbonera e Ana Salazar (Siviglia, Spagna); Animali Celesti – Teatro d’Arte Civile (Pisa, Italia); Elli de Mon; Francesca Mari; Chris Patfield; Mariela Petta; Simone Pacini|Fattiditeatro; Sara Garagnani; Piero Somaglino; Elisa Galeati.